domenica 10 luglio 2011

Il brand manager rifugiato

Gentiluomini e Nobildonne,
ma anche scoppiati e mezzecalze (perchè no?), ho il piacere di comunicarvi che anche Brando Manago prende parte al provocatorio progetto Webrefugee.
Il progetto parte da Bad Avenue, il blog più seguito e controverso dei comunicatori italiani, che dal 6 luglio 2011 ha smesso di pubblicare e chiede ad altri blog italiani di ospitare i suoi post. 

E perchè mai?!?
Webrefugee nasce in concomitanza con la delibera sul diritto d’autore in rete del 6 luglio 2011, e ha l’obiettivo di formare una lunga onda virtuale, un blog itinerante, per sensibilizzare i navigatori italiani sulla pericolosità della delibera AGCOM per la libertà d’espressione degli italiani nel web e, allo stesso modo, per far comprendere quanto questa soluzione sia anacronistica nell’era di Internet.
(Per maggiori dettagli: http://webrefugee.wordpress.com/)

Perciò domani serà intono alla mezzanotte passate da Brando a leggere il post itinerante di badavenue, riguarderà il marketing e i markettari da molto molto vicino...

Buona lettura
Brando

Nessun commento:

Posta un commento