mercoledì 31 agosto 2011

Il brand manager e lo Chef Tony

Miracle Blade III, la serie perfetta. Chi non ricorda questo celebre set di coltelli da cucina? Chi non li ha acquistati li ha almeno certamente potuti osservare dal vivo a casa di un amico o del vicino, perchè i Miracle Blade erano dovunque.

Cosa c'è di strano? Niente, tranne il fatto che i Miracle Blade non furono mai venduti in alcun punto vendita. L'unico modo per acquistare i Miracle Blade era chiamare il numero in sovraipressione di una comunicazione telepromozionale della durata di qualche minuto realizzata con un budget di produzione a dir poco modesto e con una pianificazione media che prevedeva solo reti TV locali.

Se qualcuno ricorda ancora quando guardavamo la TV, le telepromozioni erano quelle comunicazioni aberranti in cui un individuo, più o meno legato al mondo del prodotto, tesseva le lodi di un qualche arnese cercando poi di vendercelo ad un prezzo più che altro simbolico rispetto al valore appena mostrato. Si cambiava canale dopo circa 3 secondi, non appena inquadrato il genere.

Ma non nel caso della telepromozione di Miracle Blade, che esercitava un effetto calamita sullo spettatore impantofolato. A brandire le lame scintillanti della serie perfetta c'erano le abili mani di una delle più grandi trovate pubblicitarie di quegli anni: lo Chef Tony.



Tony era un cuoco, ci piace pensare italo-americano (ma chi può dirlo?), simpatico e coinvolgente, che coi coltelli faceva davvero miracoli. Le sue performance di taglio e sminuzzamento sapevano esercitare un vero e proprio effetto ipnotico sullo spettatore, che restava affascinato a osservare l'incredibile azione della “sfera di controllo acu-grip”, del “coltello per disossare” e di altre irresistibili trovate come il taglio della lattina congelata, l'affettamento del tagliere di legno e la limatura del martello d'acciaio.

Chissà se lo Chef Tony fosse arrivato solo qualche anno dopo, se non sarebbe stato anche un fenomeno virale. Alcune voci vogliono che l'ipnotico chef ci abbia lasciato, ma a noi piace ricordarlo sempre così:

5 commenti:

  1. Oggi i coltelli dello chef tony sono su groupon!

    RispondiElimina
  2. e tu chi sei? il brand manager di miracle blade!?

    RispondiElimina
  3. Nuoooooooo!! Quale infausta notizia!
    Dio, ti prego: prendi Gigi D'Alessio e ridacci lo chef Tony!!
    PS: dite che, nonostante la sua dipartita, gli spot continueranno?

    RispondiElimina
  4. Non so dove sia andato lo chef Tony, ma so dove rimarrà per sempre

    RispondiElimina
  5. Lo Chef Tony... ricordo intere domeniche mattina a guardarlo fisso in un silenzio religioso. Per non parlare dell'emozione di quando ho aperto il pacco e ho toccato con mano la sfera acu - grip brevettata, mi piace pensare, da lui stesso in un momento di alta cucina e con il supporto di un bicchiere di vino di troppo. Perchè lui poteva, e spero può ancora, tutto. Ho rifatto personalmente tutte le dimostrazioni della telepromozione e, accidenti, funzionavano davvero uguale: nn ricordo di averli mai utilizzati per cucinare poi. Ornmai erano un oggetto mitico, trascendevano la semplice cucina.

    RispondiElimina